Notizie Meteo

Venerdì con diffuso maltempo: i dettagli

L'aria fredda in quota e al suolo in discesa dall'artico ha virato verso l'Europa centro-orientale interessando marginalmente anche l'Italia del nord. 

In ogni caso, l'abbassamento di geopotenziali che si verificherà sull'alto Tirreno, sarà in grado di provocare la formazione di una bassa pressione al suolo che scorrerà col suo minimo di circa 1010 hPa sull'asse Campania –> Basilicata –> Puglia convogliando pertanto sulla Calabria un'intensa ventilazione occidentale capace di apportare precipitazioni diffuse su tutta la regione con particolare riguardo ai versanti tirrenici, in special modo quelli del cosentino.

Le figure 1, 2 e 3, tratte dal nostro modello ad alta risoluzione WRF-EMM2, mostrano le piogge previste per venerdì 7 ottobre rispettivamente al mattino, al pomeriggio e in serata.

Come si vede dalla figura 1, le piogge più abbondanti ed intense si aspettano probabilmente in mattinata sui versanti tirrenici del cosentino con piogge diffuse anche a carattere di rovescio e/o temporale, anche se un po' tutto il territorio regionale (con esclusione dei versanti ionici del catanzarese e del reggino) dovrebbe essere interessato da piogge sparse.

Nel pomeriggio, vedi fig. 2, il maltempo, comunque attenuato, dovrebbe colpire il vibonese e il reggino, mentre in serata (fig. 3) isolati residui piovaschi potrebbero ancora interessare i litorali tirrenici cosentini, la catena costiera cosentina, forse anche Cosenza, il savuto e la Sila Greca.

Un dato importante da rimarcare, infine, sono i venti che nelle ore centrali di venerdì saranno moderati e a tratti forti da occidente sulle zone montuose e sui litorali tirrenici, sopratutto su lametino.

Prudenza anche a causa del mar Tirreno previsto molto mosso, a tratti agitato.

fig. 1

 

fig. 2

 

fig. 3

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button