Notizie Meteo

Un ciclone (simil) tropicale sullo Ionio per venerdì sera? Possibile ma da confermare

Il modello WRF-NMM 0,5° consultabile su meteociel.it propone per venerdì sera la formazione di un intenso ciclone che sembra possedere caratteristiche tropicali, in formazione tra golfo di Taranto e Ionio crotonese.

Osservando infatti le figure 1 – 5, si vede che tale modello prevede, per la serata di venerdì 9 settembre, la formazione di un'area con minimo depressionario (occhio del ciclone) molto pronunciato (1000 hPa) e concentrato in pochi km (fig. 1) ed inoltre:

– (fig. 2) temperature al livello di 850 hPa (cioè circa 1420 m slm) più alte nell'occhio (16°) che all'esterno dello stesso (+13°);

– (fig. 3) temperature al livello di 500 hPa (cioè circa 5760 m slm) più alte nell'occhio (-10°) che all'esterno dello stesso (-12°);

– (fig. 1, fig. 2 e fig. 3) minimi di geopotenziali nell'occhio del ciclone alle diverse quote, più o meno allineati;

– (fig. 4) venti medi al suolo di 70 – 75 km/h con raffiche di (fig. 5) fino a 100 km/h.

 

Insomma tutti "indizi" che lasciano presagire la formazione di un T.L.C. (cioè Tropical Like Cyclone – ciclone simil tropicale), classificabile come "tempesta", che sarebbe capace di apportare sul Golfo di Taranto e sulle zone litoranee che si affacciano dinanzi ad esso (compreso il crotonese), piogge torrenziali e venti molto forti.

Ovviamente per avere la certezza della formazione di tale struttura dovremo aspettare i prossimi aggiornamenti (che potrebbero anche cancellare del tutto la formazione del ciclone) e poi analizzarla con tecniche particolari (Hart) per la sua rigorosa classificazione.

Questo scenario, in ogni caso, ancora è SOLO UNA IPOTESI, ASSOLUTAMENTE DA CONFERMARE.

Seguite, quindi, sempre i nostri aggiornamenti su www.meteoincalabria.com

fig. 1

 

fig. 2

 

fig. 3

 

fig. 4

 

fig. 5

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button