Notizie Meteo

Tempo in peggioramento soprattutto su ioniche

Il Mediterraneo è alle prese con umide correnti Atlantiche, figlie del Vortice d’islanda. Maltempo diffuso interessa il nord Italia, e nuvolosità sparsa è presente su gran parte del paese.
Anche in Calabria è stata una domenica caratterizzata da cielo poco o parzialmente nuvoloso con locali addensamenti ed occasionali brevi precipitazioni.
Nei prossimi due giorni la situazione è destinata a peggiorare ulteriormente. Le correnti atlantiche, a contatto con le acque del Mediterraneo, andranno a formare un minimo di bassa pressione sul mar ligure che, affondando verso il canale di Sardegna, attiverà umide correnti meridionali apportatrici di tempo perturbato in modo particolare sulle zone ioniche.
Per domani quindi c’è da aspettarsi nuvolosità sparsa su tutta la regione, più compatta sulle zone ioniche dove potranno verificarsi piogge, dapprima sul reggino poi in estensione sul resto delle altre aree, oltre che su sila e pollino.
Martedi situazione analoga con cielo nuvoloso su tutto il territorio e precipitazioni diffuse, più consistenti sulle zone ioniche. Deboli nevicate interesseranno le vette dell’aspromonte, la sila sui 1300 m slm, il pollino sui 1100 m slm.
Dal punto di vista termico si avranno valori intorno le medie del periodo. Da mercoledi, poi, è atteso un ritorno dell’alta pressione e quindi tempo stabile ma con temperature in calo, specie nei valori minimi, per il ritorno di correnti orientali.

Foto di copertina di Flavia Tundis

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button