In EvidenzaNotizie Meteo

Resoconto climatico maggio 2020: più caldo e più secco della media

RIECCO NUOVAMENTE I NOSTRI RESOCONTI CLIMATICI DEI CAPOLUOGHI DI PROVINCIA CALABRESI…

Sulla base dei dati del Centro Funzionale Multirischi della Calabria, analizziamo, pertanto, l’andamento climatico del mese di MAGGIO 2020.

 

1. INIZIAMO CON ANALIZZARE L’ANDAMENTO DELLE TEMPERATURE…  

…fornendo per ogni città i valori medi mensili delle minime, delle medie e delle massime:

Città Temp. Minima (°C) Temp. Media (°C) Temp. Massima (°C)
Cosenza +11,1 +18,4 +25,8
Crotone (*)
Catanzaro +15,5 +18,8 +22,8
Vibo Valentia +14,5 +18,5 +23,0
Reggio Calabria +17,2 +20,2 +23,9

(*) mancano i dati di temperatura della maggior parte dei giorni

1.1 Escursioni termiche

Come si può notare la più grande escursione termica spetta sempre alla città di Cosenza (14,7 °C di differenza tra le medie delle massime e delle minime) che presenta, come usuale, la media minime più bassa +11,1 °C e la media massime più alta +25,8 °C, confermando le sue caratteristiche continentali .

La città con la più bassa escursione termica, invece, è risultata Reggio Calabria (soli 6,7 °C di differenza tra le medie di minime e massime).

Le città con la più alta media delle minime, è risultata Reggio Calabria con +17,2 °C.

 

1.2 Massime e minime assolute

La massima assoluta del mese è stata di +34,8 °C registrata il 16 maggio a Vibo Valentia, da segnalare anche i +34,3 °C di Cosenza del 14 maggio, in occasione dell’ondata di aria calda subtropicale che ha invaso la nostra regione e che è stata “amplificata” sulla città di Vibo dai venti da est in caduta dalle Serre (si consideri che, escludendo Cosenza, sulle altre città capoluogo non si sono superati i 30° in quella occasione). La minima assoluta è stata di +5,7 °C a Cosenza l’8 maggio (per vedere le massime e minime assolute di maggio 2020 per ogni capoluogo si veda la figura successiva).

Resoconto climatico maggio 2020

 

1.3 Le città più fredde e calde

Se analizziamo i valori medi abbiamo che: la città capoluogo più calda è risultata Reggio Calabria (+20,2 °C).

La città più fredda è risultata Cosenza con +18,4 °C seguita da Vibo con +18,5 °C (per vedere le temperature medie di maggio 2020 per ogni capoluogo vedi figura successiva). 

Resoconto climatico maggio 2020

 

1.4 Anomalie di temperatura

Vediamo adesso quanto questi valori si discostano dalle medie del periodo.

Ebbene, analizzando i dati forniti sempre dal Centro Funzionale Mutlirischi della Calabria, per il ventennio 1987-2006, per il mese di MAGGIO, vediamo che le temperature medie e le relative anomalie del 2020 sono:

Città Media di maggio

nel periodo 1987-2006 (°C)

Anomalia termica di maggio 2020 (°C)
Cosenza +18,0 + 0,4
Crotone +18,8
Catanzaro +17,3 + 1,5
Vibo Valentia (*) +16,8 + 1,7
Reggio Calabria +19,6 + 0,6

 

(*) relativa al periodo 2000-2015

Per vedere su carta le anomalie termiche di MAGGIO 2020 per ogni capoluogo vedi figura successiva).

Resoconto climatico maggio 2020

 

2. ANALIZZIAMO ORA LE PIOGGE…

…fornendo per ogni città i valori mensili di pioggia e il numero di giorni piovosi:

Città Pioggia mensile [mm] N° giorni di pioggia

(giorni con pioggia giornaliera  0,2 mm)

Cosenza 27,4 5
Crotone          4 1
Catanzaro 45,4 9
Vibo Valentia  24,4 6
Reggio                     Calabria 18,4 3

Dati rappresentati in figura successiva.

Resoconto climatico maggio 2020

 

2.1 Anomalie di pioggia

Le medie del periodo 1987-2006 (in questo caso è possibile analizzare anche i dati della città di Vibo Valentia) e le relative anomalie, risultano, invece (vedi fig. successiva):

Città Media di precipitazioni

(maggio)

[mm]

Anomalia di precipitazione 

(maggio 2020)

[mm]

Anomalia di precipitazione

(maggio 2020)

rispetto alla media 

Cosenza 46,7 – 19,3 – 41%
Crotone 23,4 – 19,4 – 83%
Catanzaro 44,3 + 1,1 + 2%
Vibo Valentia 81,4 – 57 – 70%
Reggio Calabria 24,6 – 6,2 – 25%

 

Resoconto climatico maggio 2020

 

3. SINTESI CLIMATICA DI MAGGIO 2020 IN CALABRIA PER LE CITTA’ CAPOLUOGO CALABRESI

Da un punto di vista TERMOMETRICO maggio 2020 è stato un mese che può essere considerato generalmente più caldo della media

Tutti i capoluoghi, infatti, hanno mostrato anomalie positive che, in alcuni casi come Catanzaro e Vibo, si sono rivelate anche di discreta entità: +1,5° per il capoluogo regionale, +1,7° la città vibonese. Tutto ciò è stato causato, come anticipato, dalla pesante ondata di aria calda subtropicale di metà mese che ha colpito particolarmente Vibo dove i venti orientali al suolo “in caduta” dalle Serre, riscaldandosi per compressione, hanno portato la colonnina di mercurio a sfiorare i 35° (per la precisione +34,8° che è vicinissimo al record di maggio di +35,2° del 2006):

I dati di temperatura globale riferite alla parte bassa della troposfera (low level troposphere), basati su osservazioni satellitari allo spettro delle microonde (progetto Global Temperature Report dell’Università dell’Alabama), si trovano in perfetto accordo con le nostre analisi basate su stazioni a terra mostrando aree di poco più calde della media sulla Calabria: tra +0,5°C e +1,5°C circa.

GLOBALMENTE questo mese è stato più caldo della media di +0,54°C, un dato in aumento rispetto all’anomalia di aprile 2020 pari a +0,38°C che pone il maggio 2020 come il 2° più caldo da quando sono iniziate le osservazioni satellitari (cioè 42 anni fa).

mappa anomalie temperature globali satellite maggio 2020

Da un punto di vista PLUVIOMETRICO è stato un mese poco piovoso, con deficit fino al 70-80% su Crotone e Vibo, mentre in media è risultata Catanzaro grazie agli apporti pluviometrici forniti dai temporali di calore che, dopo aver avuto origine sulla Sila durante le ore centrali della giornata, hanno sconfinato sul Catanzarese e zone al confine tra le province di Catanzaro e Crotone, grazie a correnti in quota mediamente da nord-nord-ovest favorevoli alla zona in esame.

www.meteoincalabria.com

I nostri meteo link rapidi:

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button