Notizie Meteo

Prime ipotesi per il ponte del 25 aprile: ritorno del MALTEMPO e del FREDDO?

Un mese anomalo, da un punto di vista meteorologico, questo Aprile 2016: dopo quasi 15 giorni vissuti con temperature di gran lunga oltre le medie del periodo e penuria di piogge, ecco, proprio a fine mese e proprio in corrispondenza del ponte del 25 aprile, il cambio che non t'aspetti.

Come visibile dalla figura 1 (tratta da meteociel.fr riferita al modello americano GFS), già a partire da sabato si andrà a generare, sul nord Atlantico, un'anomala alta pressione dinamica strutturata sia al suolo che in quota con valori massimi di 1040 hPa, che favorirà la discesa di fredda aria artica in quota, capace di generare già da domenica una bassa pressione al suolo sottovento alle Alpi (vedi fig. 2 sempre tratta da sito meteociel.fr) che apporterà un deciso peggioramento delle condizioni meteo su tutta la nostra penisola, quindi anche sulla Calabria, per tutto il suddetto "ponte".

Data la distanza temporale (superiore ai canonici 3 giorni) del presunto evento, è difficile, se non impossibile, al momento, andare oltre questa "linea di tendenza" e scendere, con affidabilità, maggiormente nei dettagli. 

Si può solo dire che, data la disposizione delle correnti in quota ed al suolo da ovest o nord-ovest con valori di temperatura molto freddi in quota (circa -20° alla quota isobarica di 500 hPa, circa 5550 m slm), i versanti più esposti al maltempo dovrebbero essere quelli tirrenici che potrebbero essere interessati da piogge intermittenti, probabilmente anche a carattere di rovescio o temporale (localmente grandinigeni), venti moderati o localmente forti (come detto, dai quadranti occidentali) con rischio quindi di mari anche agitati. Altro aspetto rilevante è quello delle temperature che, data l'estrazione dell'aria che ci interesserà (Artico), subiranno un pesante calo, passando dai valori di primavera inoltrata odierni, a valori al di sotto delle medie del periodo, anche di 5°/6°, con possibile ritorno addirittura della neve sui monti a quote medio-alte fra lunedì e martedì.

Insomma si delinea una sciabolata artica che, se dovesse effettivamente verificarsi, ci farebbe ripiombare in un clima quasi invernale.

Seguite sempre i nostri aggiornamenti su www.meteoincalabria.com!!!!

 

fig. 1

 

fig. 2

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button