Notizie Meteo

Previsioni per venerdì e sabato: NEL CLOU DEL MALTEMPO!

Come previsto, il tempo è cambiato: ce ne siamo accorti già da stamane (giovedì 14 lug), con le prime sporadiche  piogge sui versanti tirrenici e un lieve calo delle temperature.

Le cause di questo cambiamento sono da ricercarsi (fig. 1) in una saccatura atlantica che ormai, proprio in queste ore, sta affondando nel cuore del Mediterraneo stabilizzandosi col suo minimo in quota, nelle ore centrali della giornata di venerdì 15 luglio, proprio in vicinanza della nostra regione, dove quindi si attende una moderata instabilità. 

Tale saccatura man mano si allungherà stretta fra i due promontori anticiclonici presenti ad est e ad ovest.

Da sabato, infine, tenderà a distaccarsi completamente dal flusso perturbato principale polare andando in cut-off e progredirà lentamente, colmandosi, verso est.

 

Tempo in dettaglio sulla Calabria per le prossime ore.

Venerdì (fig. 2) dalla mattina, cieli irregolarmente nuvolosi con piogge sparse anche a carattere di rovescio e/o temporale, con locali grandinate, su tutti i versanti tirrenici con particolare interessamento soprattutto del cosentino. Precipitazioni sparse potrebbero comunque verificarsi anche su aree ioniche cosentine e sul crotonese.

Prudenza per venti quasi ovunque previsti moderati.

Temperature in diminuzione su valori sotto media.

Sabato (fig. 3) Cieli parzialmente nuvolosi con possibilità di piogge sparse anche a carattere di rovescio e/o temporale su gran parte della regione; i fenomeni, comunque, saranno generalmente meno intensi e persistenti rispetto a venerdì.  Temperature stazionarie sempre su valori abbastanza freschi per il periodo.

 

Mari & Venti:

Venerdì (fig. 4) Mar Tirreno molto mosso, a tratti addirittura agitato soprattutto dinanzi coste vibonesi e reggine. Mar Ionio generalmente mosso, con moto ondoso in diminuzione nel corso del pomeriggio.  Venti ovunque occidentali moderati; forti su reggino tirrenico e ionico e su golfo di Squillace.

Sabato (fig. 5) Mar Tirreno inizialmente molto mosso, addirittura agitato dinanzi coste reggine e vibonesi: nel corso della giornata il moto ondoso sarà in diminuzione attestandosi su mosso nel cosentino, molto mosso altrove. Per quanto riguarda il mar ionio invece sarà:  mosso il golfo di Corigliano, molto mosso i bacini del basso cosentino e del crotonese, poco mosso il golfo di Squillace, mosso nel reggino.  I venti ruoteranno dai quadranti settentrionali, risultando forti su ionio cosentino e crotonese e basso ionio reggino.

 

fig. 1

 

fig. 2

 

fig. 3

 

fig. 4

 

fig. 5

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button