Notizie Meteo

Previsioni meteo per vigilia di natale e giorno di natale

a cura di Alfredo De Rose

Per l’imminente Natale, è previsto un cambio di circolazione sul Mediterraneo centrale. Le correnti, finora occidentali, moderatamente umidi e miti, verranno sostituite da un flusso di aria fredda, che colpirà in pieno anche la Calabria, proprio tra il giorno di Natale e quello di Santo Stefano. Assisteremo quindi ad un sensibile calo delle temperature, specie tra il cosentino e il crotonese, più esposti alle correnti fredde balcaniche. Molto probabile anche una veloce imbiancata sui rilievi di Pollino e Sila durante la notte di Natale.

Dempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Lunedì (Vigilia di Natale) Avremo della nuvolosità sui versanti tirrenici con possibili locali isolati piovaschi, che localmente potrebbero sconfinare anche nelle aree interne del cosentino tra il pomeriggio e la serata. Sereno o poco nuvoloso su gran parte dei  settori ionici durante il giorno. Dalla serata, rapido aumento della nuvolosità  dal cosentino ionico in estensione verso sud. Temperatura stazionarie sul tirreno, il ulteriore lieve aumento sui settori ionici, a causa dei sostenuti venti occidentali di caduta dai rilievi.

Martedì (Natale) La notte, assisteremo al passaggio di un debole fronte freddo instabile da nord, che apporterà locali piogge, specie sui versanti nordorientali della regione (versanti ionici del cosentino e alto crotonese), a causa del contemporaneo abbassamento delle temperature, potrebbero verificarsi nevicate tra deboli e moderate sul Pollino e sulla Sila, sopra i 1200 metri.

Durante la giornata, assisteremo ad un rapido miglioramento, sempre a partire dal nord della regione coadiuvato dall’intensificazione dei venti di tramontana. Temperatura in diminuzione, più sensibile sui versanti ionici ed interni del cosentino e del crotonese.

Mari & Venti:

lunedì Venti moderati da ovest sul tirreno con mare molto mosso; lo ionio risulterà mosso con venti sempre dai quadranti occidentali d’intensità moderata con rinforzi sul golfo di Corigliano e golfo di Squillace, poco mosso il settore crotonese con ventilazione debole dai quadranti meridionali.

martedì venti ovunque tra moderati e forti da tramontana con mari generalmente molto mossi.

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button