Notizie Meteo

Peggioramento in atto

Inizio settimana col botto. Come preannunciato da tempo stiamo per assistere ad un peggioramento delle condizioni metorologiche su tutto il territorio calabrese. C'è da dire che non sarà una perturbazione "democratica": nuvole e pochi fenomeni sulle tirreniche, carico più consistente invece sui settori jonici.

Lunedì pomeriggio si entra nel vivo, con le prime piogge moderate che andranno a colpire l'intero versante jonico, dal reggino al cosentino. C'è da dire che proprio quest'ultima zona verrà in parte risparmiata in questa fase. Vedrà infatti nuvolosità compatta ma fenomeni non molto accentuati. Preicpitazioni diffuse anche su Pollino e rilievi silani con quota neve piuttosto alta (1600-1700 metri per la Sila, 1500 circa sul Pollino).

Dalla serata ulteriore recrudescenza del maltempo, con possibili deboli rovesci, oltre che sulle zone già citate, anche su tirreno vibonese e cosentino e zone interne di quest'ultimo versante.

Nella mattinata di martedì situazione in stallo, con pochi cambiamenti. Nel pomeriggio ancora fenomeni moderati su calabria centrale e settentrionale, con il culmine delle precipitazioni su bassa Calabria (Jonio reggino in particolare). Quota neve in ribasso dal pomeriggio-serata, su tutti i rilievi calabresi. 

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button