Notizie Meteo

Oggi toccati i 38°. Da giovedì primo calo delle temperature, ed a seguire…

Giornata di oggi, mercoledì 13 luglio, molto calda sulla Calabria, come mostrano i dati di temperatura registrate dalla nostra rete, consultabile nella sezione

METEO LIVE–>DATI SU MAPPA alle ore 15:00 (si vedano figure 1, 2 e 3).

Spiccano i 38,2° di Rende zona Cancello Magdaloni (CS) e i valori generalmente superiori ai 36° di quasi tutta la valle del Crati, i 35° dell'Aeroporto di Crotone, e i 34° dell'Aeroporto di Reggio Calabria. Notevoli anche i 29,1° di Savelli (KR) a quasi 1000 m slm di quota.

In ogni caso, la rinfrescata è dietro l'angolo!

Da domani, giovedì 14 luglio, le temperature tenderanno a calare anche notevolmente rispetto ai valori odierni, come mostrato in figura 4 che mostra la mappa delle temperature previste dal nostro modello ad alta risoluzione wrf emm2, consultabile liberamente qui, per le ore 14:00 di domani. Le riduzioni più sensibili, ovviamente, si avvertiranno là dove, nella giornata odierna, sono state registrate le temperature più alte: quindi la piana di Sibari, con abbassamenti di 6°, la valle del Crati con riduzioni anche di 7°, mentre sul resto della Calabria si dovrebbero registrare abbassamenti dell'ordine dei 4°/5°, con esclusione solo del basso crotonese dove insisterà, sino al tardo pomeriggio, l'alito caldo africano.

Anche le aree litoranee vedranno piccole o addirittura nulle variazioni di temperatura, ma la cosa importante è la diminuzione del tasso di umidità che renderà le "temperature percepite" decisamente più basse anche su queste aree. A tal uopo si confrontino le mappe di umidità previste dal nostro modello WRF EMM2 per oggi, mercoledì 13 luglio (a sinistra) e domani giovedì 14 luglio (a destra) (figura 5): le aree col blu più intenso indicano aree ad alta umidità. E' evidente, anche solo visivamente, come da giovedì il tasso di umidità, grazie alle correnti di maestrale, si riduca notevolmente, riducendo quindi la sensazione d'afa.

Questa prima rinfrescata avverrà come detto nella giornata di giovedì 14 quando, comunque, il tempo sarà tutto sommato bello, tranne qualche addensamento sui litorali tirrenici ove, tra il medio cosentino e il reggino, potrebbe verificarsi anche qualche debole e sparsa pioviggine (comunque poco significativa) in mattinata.

Il vero peggioramento, invece, (come tra le altre cose preannunciato nell'articolo di ieri) è atteso per venerdì 15 luglio quando l'ingresso deciso della saccatura atlantica nel Tirreno, tenderà ad instabilizzare notevolmente la colonna d'aria, provocando piogge sparse anche a carattere di rovescio e/o temporale (forse anche grandinigene) sui versanti tirrenici regionali, marcatamente del cosentino. La fig. 6 mostra la mappa delle piogge previste dal nostro modello WRF EMM2 nell'arco delle 24 ore di venerdì 15 luglio; i colori dal rosa tenue all'arancione, indicano piogge via via più abbondanti: come si vede, sulla catena costiera cosentina e sull'istmo dei due mari si potrebbero raggiungere anche valori di 50 mm giornalieri. Dovrebbero essere colpite da precipitazioni discretamente abbondanti anche la città di Cosenza, la valle del Savuto, i litorali tirrenici cosentini, il lametino; piogge sparse, probabilmente meno abbondanti, dovrebbero interessare comunque varie aree del territorio regionale.

 

fig. 1

 

fig. 2

 

fig. 3

 

fig. 4

 

fig. 5

fig. 6

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button