Notizie Meteo

Nuova perturbazione di origine nord-atlantica

Temperature in calo e nevicate sui monti

Una nuova perturbazione di origine nord-Atlantica alimentata da aria fredda sta facendo ingresso sul nostro Paese apportando maltempo e nevicate sui monti fino a quote medie. Seguirà un miglioramento con rialzo delle temperature da venerdì.

Mercoledì Durante la notte ed al mattino nubi sparse, più compatte sul Cosentino dove saranno associate a piogge, in modo particolare sul versante Tirrenico e nell’entroterra, con deboli nevicate su Pollino centro-occidentale, Catena Costiera e Sila oltre 7/800m. Temporaneo miglioramento nelle ore centrali seguito da un generale peggioramento nel pomeriggio-sera con precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio, che assumeranno carattere nevoso sui monti a quote comprese tra gli 800 e i 1000m.

Giovedì Durante la notte ed al mattino rovesci, anche temporaleschi, sul versante Tirrenico e Cosentino interno. Nevicate fino a 6/700m su Pollino, Catena Costiera e Sila, dove comunque non si escludono fiocchi anche a quote inferiori durante i rovesci più intensi, oltre 8/900m su Serre ed Aspromonte. Tendenza ad un graduale miglioramento nel corso della giornata.

Mari & Venti:

Mercoledì mari generalmente mossi con venti che, inizialmente soffieranno da quadranti meridionali, poi tenderanno a ruotare a ponente.

Giovedì agitato il Tirreno, mosso o molto mosso lo Ionio. Venti moderati da ponente.

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button