Notizie Meteo

Nel medio e lungo termine perturbazioni atlantiche in vista

L' analisi a medio lungo termine dei principali modelli di calcolo (l'"americano" GFS, l'"europeo" ECMWF e l'"inglese" UKMO), sono abbastanza concordi nel delineare una situazione a medio-lungo termine caratterizzata dal ritorno della circolazione atlantica.

Tutti i modelli citati, infatti, prevedono nei prossimi giorni un anticiclone delle Azzorre posizionato nella sua sede naturale ed in gran forma, con massimi anche di 1040 hPa. Tale particolare posizionamento, comunque non particolarmente prominente verso il Polo Nord, favorirà una serie di ondulazioni del vortice polare troposferico, il quale riverserà sulle nostre lande perturbazioni in sequenza di origine atlantica con aria di estrazione polare-marittima (quindi non molto fredda) con al più debole componente artica (vedasi figura 1).

Tale schema, già presentatosi più volte durante questo inverno 2014-15, inizierà ad interessarci dal 20 febbraio e, al momento, sembra molto persistente essendo riproposto dai modelli sino addirittura ai primi giorni di marzo.

Quindi, in sintesi, prepariamoci al classico tempo "atlantico", fatto di peggioramenti temporanei, schiarite, piogge intermittenti, rovesci con nevicate solo alle quote medio alte.

Si può immaginare una evoluzione maggiormente incline a nevicate a quote più basse?
Le possibilità ci sono, perchè se l'anticiclone delle Azzorre dovesse produrre un blocco più deciso al vortice polare, da questo potrebbe anche generarsi una ondulazione più marcatamente disposta lungo i meridiani con invio verso le nostre lande di aria ad estrazione maggiormente artica (quindi più fredda). Questo scenario, proposto ad esempio da GFS nel lunghissimo termine (per la fine del mese circa), potrebbe apportare nevicate a quote collinari….ma qui, come amiamo sempre ribadire, siamo ancora troppo distanti (+230 ore) e l'affidabilità dei modelli è veramente troppo bassa.

Quindi, al momento, spazio all'atlantico e…. restate sempre aggiornati su www.meteoincalabria.com!!!!

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button