Notizie Meteo

Meteo di venerdì e sabato : deciso peggioramento a partire dai settori ionici meridionali

a cura di Gianluca Muzzillo

L’Europa sta preparandosi a ricevere un’ondata di gelo davvero poderosa. Il flusso freddo di origine artico-continentale è in avvicinamento, mentre sul mediterraneo resistono ancora gli strascichi instabili derivanti dalla circolazione depressionaria attiva sin dall’ inizio di questa settimana.

Tempo previsto sulla Calabria nelle prossime ore

Venerdì: tra mattinata e primo pomeriggio, avremo un aumento graduale della nuvolosità su Calabria centro meridionale, lametino, Sila e monti del Pollino. Qui avremo precipitazioni che saranno deboli o tutt’al più moderate. Sul resto della regione cieli nuvolosi o parzialmente nuvolosi.

Dal tardo pomeriggio-serata l’attivazione di correnti in quota dai quadranti meridionali porterà piogge a partire dal reggino, dove sul relativo settore jonico si potranno avere rovesci di forte intensità anche a carattere temporalesco. I fenomeni andranno ad estendersi gradualmente anche a catanzarese, crotonese e cosentino con piogge moderate ma, localmente, anche di forte intensità. Neve a quote di alta montagna.

Sabato:  avremo spiccata variabilità su versante tirrenico, sul Cosentino in genere, nonché su marchesato crotonese, serre vibonesi e Aspromonte. Poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso altrove. La quota neve, ove presenti precipitazioni, si attesterà intorno ai 1300 metri circa. Temperature in parziale ribasso.

Mari e venti:

Venerdì: su Tirreno avremo venti da sudest da deboli a moderati, con bacini poco mossi o mossi. Anche sullo Jonio i venti saranno di scirocco ma con intensità moderata, con mari che risulteranno molto mossi.

Sabato: su Tirreno avremo venti deboli da ponente con mari generalmente mossi. Sullo Jonio avremo ventilazione da sudovest con mari anche qui generalmente mossi ma con moto ondoso in attenuazione.

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button