Notizie Meteo

Mercoledì e giovedì: leggero calo delle temperature e nubi sparse…

L'aria fredda di origine artica di cui abbiamo parlato nei nostri precedenti articoli, proprio in queste ore, sta scivolando (fig. 1) sull'Europa centro-orientale influenzando marginalmente anche le regioni italiane del nord-est.

La Calabria sarà ai margini di tale ondata di aria fredda, anche se si avvertirà un leggero calo delle temperature, in attesa di un peggioramento più sostanzioso del tempo per venerdì.   

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime 48 ore.

Mercoledì (fig. 2) cieli parzialmente nuvolosi su reggino e vibonese ove saranno possibili ancora deboli piogge sparse, anche sotto forma di rovescio o temporale, in via comunque di graduale esaurimento durante la giornata. Altrove sereno o poco nuvoloso, anche se nelle ore pomeridiane saranno possibili addensamenti cumuliformi su Sila e marchesato crotonese, ma senza fenomeni degni di nota.

Temperature in calo ovunque di 2/3 gradi, su valori leggermente al di sotto delle medie del periodo.

Giovedì (fig. 4) in mattinata presenza di nubi sparse intervallati da ampi sprazzi di cielo sereno; possibilità di qualche isolato e poco significativo piovasco sui versanti tirrenici cosentini e su vibonese. Dal pomeriggio (fig. 5) tendenza ad aumento della nuvolosità medio-alta con qualche piovasco su Mula e Pollino.

Temperature in ulteriore diminuzione le minime, stazionarie le massime.

 

Mari & Venti

Mercoledì (fig. 6)  il Tirreno, il basso Ionio e lo Ionio cosentino saranno poco mossi o al più mossi. Lo Ionio crotonese a tratti si presenterà molto mosso. Dal pomeriggio i venti si disporranno da est-nord-est sul tirreno cosentino, da sud-est sempre moderati sul resto delle coste tirreniche, dai quadranti settentrionali moderati sullo Ionio.

Giovedì (fig. 6)  nel corso della giornata i mari diverranno poco mossi, con eccezione dello Stretto di Messina e l'estremo Ionio reggino che diverranno mossi. Venti che dal pomeriggio inizieranno a spirare dai quadranti meridionali moderati, deboli solo su Ionio cosentino e su crotonese. 

Foto di copertina di Andrea Pizzini

fig. 1

 

fig. 2

 

fig. 3

 

fig. 4

 

fig. 5

 

fig. 6

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button