Notizie Meteo

Martedì e mercoledì con piogge sparse e temperature in calo!

Dopo giorni caratterizzati da temperature decisamente miti, nelle prossime ore inizierà un graduale calo che ci porterà al di sotto delle medie del periodo nella giornata di mercoledì quando, tra le altre cose che esamineremo di seguito, non si esclude la possibilità di vedere qualche fiocco di neve sulle vette del Pollino, dell’altipiano Silano e forse anche dell'Aspromonte; le temperature resteranno in media o leggermente al di sotto per tutta la settimana.

Tale situazione è causata (fig. 1) da una vasta area di bassa pressione posizionata sull’Europa centro/orientale che, oltre a portare una diffusa instabilità, favorirà la discesa di aria fredda dal nord Europa, facendoci respirare il classico tempo tardo-autunnale.

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime 48 ore

Martedì (fig. 2)  al mattino cieli irregolarmente nuvolosi sulla Calabria settentrionale con possibili residue piogge sparse;  altrove da poco a parzialmente nuvoloso. Dal primo pomeriggio (fig. 3)  aumento della nuvolosità a partire dai versanti tirrenici della Calabria settentrionale in estensione sul resto della regione con piogge sparse anche a carattere di rovescio e/o temporale. Temperature in  calo.

Mercoledì (fig. 4)  cieli irregolarmente nuvolosi sui versanti tirrenici ed interni con piogge sparse anche a carattere di rovescio; sui versanti ionici inizialmente nuvolosi con piogge sparse localmente anche di forte intensità in miglioramento nel corso della giornata. Temperature in deciso calo.

 

Mari & Venti

Martedì (fig. 5) molto mosso  il mar Tirreno con venti che spireranno moderati di direzione occidentale; sullo Ionio mari molto mossi ad esclusione del golfo di Corigliano che risulterà mosso con venti moderati dai quadranti meridionali.

Mercoledì (fig. 6) molto mosso  il mar Tirreno con venti sostenuti di maestrale; sullo Ionio mari molto mossi ad esclusione del golfo di Corigliano che risulterà mosso con venti che inizialmente spireranno dai quadranti occidentali in rotazione sui  dai quadranti settentrionali.

fig. 1

 

fig. 2

 

fig. 3

 

 

fig. 4

 

fig. 5

 

fig. 6

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button