Notizie Meteo

Resoconto Maggio 2019

Il più freddo degli ultimi 28 anni

Maggio 2019 il più freddo degli ultimi 28 anni!!

ECCOCI NUOVAMENTE CON I NOSTRI RESOCONTI CLIMATICI DEI CAPOLUOGHI DI PROVINCIA CALABRESI…

Sulla base dei dati del Centro Funzionale Multirischi della Calabria, analizziamo, pertanto, l’andamento climatico del mese di MAGGIO 2019.

1. INIZIAMO CON L’ANALIZZARE L’ANDAMENTO DELLE TEMPERATURE…  

…fornendo per ogni città i valori medi mensili delle minime, delle medie e delle massime:

CittàTemp. MinimaTemp. MediaTemp. Massima
Cosenza+9,6°+15,0°+20,4°
Crotone (*)+14,0°+17,1°+20,3°
Catanzaro+12,3°+16,2°+18,6°
Vibo Valentia+10,9°+14,0°+17,8°
Reggio Calabria (**)+14,8°+17,5°+21,1°

(*) manca il dato del 29 maggio  (**) manca il dato del 31 maggio

 

1.1 Escursioni termiche

Come si può notare la più grande escursione termica spetta sempre alla città di Cosenza (10,8° di differenza tra le medie delle massime e delle minime) che presenta, come usuale, la media minime più bassa +9,6° (la media massime più alta, invece, è quella di Reggio Calabria con +21,1°).

La città con la più bassa escursione termica, invece, sono risultate Reggio Calabria e Crotone con soli 6,3° di differenza tra le medie di minime e massime.

1.2 Massime e minime assolute

La massima assoluta del mese è stata di +26,8° registrata il 26 maggio a Reggio Calabria. La minima assoluta è stata di +5,3° a Cosenza il 7 e 8 maggio (per vedere le massime e minime assolute di maggio 2019 per ogni capoluogo si veda la figura successiva).

1.3 Le città più fredde e calde

Se analizziamo i valori medi abbiamo che: le città capoluogo più calde sono risultate Reggio Calabria (+17,5°) e Crotone (+17,1°).

La città più fredda è risultata Vibo Valentia con +14° seguita da Cosenza con +15°. Valore intermedio per Catanzaro con +16,2°. (per vedere le temperature medie di maggio 2019 per ogni capoluogo vedi figura successiva). 

1.4 Anomalie di temperatura

Vediamo adesso quanto questi valori si discostano dalle medie del periodo.

Ebbene, analizzando i dati forniti sempre dal Centro Funzionale Mutlirischi della Calabria, per il ventennio 1987-2006, per il mese di MAGGIO, vediamo che le temperature medie e le relative anomalie del 2019 sono:

CittàMedia di MAGGIO

nel periodo 1987-2006

Anomalia termica di MAGGIO 2019
Cosenza+ 18°– 3,0°
Crotone+ 18,8°– 1,7°
Catanzaro+ 17,3°– 1,1°
Vibo Valentia (*)+ 16,8°– 2,8°
Reggio Calabria+ 19,6°– 2,1°

(*) relativa al periodo 2000-2015

 

Per vedere su carta le anomalie termiche di MAGGIO 2019 per ogni capoluogo vedi figura successiva).

 

2. ANALIZZIAMO ORA LE PIOGGE…

…fornendo per ogni città i valori mensili di pioggia e il numero di giorni piovosi:

CittàPioggia mensile [mm]N° giorni di pioggia

(giorni con pioggia giornaliera  0,2 mm)

Cosenza86,418
Crotone 52,411
Catanzaro59,613
Vibo Valentia 7312
Reggio                     Calabria29,69

Dati rappresentati in figura successiva.

 

2.1 Anomalie di pioggia

Le medie del periodo 1987-2006 (in questo caso è possibile analizzare anche i dati della città di Vibo Valentia) e le relative anomalie, risultano, invece (vedi fig. successiva):

 

CittàMedia di precipitazioni

(MAGGIO)

[mm]

Anomalia di precipitazione 

(MAGGIO 2019)

[mm]

Anomalia di precipitazione

(MAGGIO 2019)

rispetto alla media 

Cosenza46,7+ 39,7+ 85%
Crotone23,4+ 29+ 124%
Catanzaro44,3+ 15,3+ 35%
Vibo Valentia69,8+ 3,2+ 5%
Reggio Calabria24,6+ 5+ 20%

 

 

2.2 Anomalie di giorni piovosi

Le medie del periodo 1987-2006 (in questo caso è possibile analizzare anche i dati della città di Vibo Valentia) e le relative anomalie, risultano, invece:

CittàMedia di giorni piovosi (*)

(MAGGIO)

Anomalia di giorni piovosi (*)

(MAGGIO 2019)

Cosenza5,4 + 13 
Crotone3,3+ 8
Catanzaro5,7+ 7
Vibo Valentia5,4+ 7
Reggio Calabria3,9+ 5

(*) In questa sede si considera “giorno piovoso” quello con pioggia giornaliera  0,2 mm.

 

3. SINTESI CLIMATICA DI MAGGIO 2019 PER LE CITTA’ CAPOLUOGO CALABRESI

Da un punto di vista TERMOMETRICO, è stato un mese molto più freddo della norma ovunque.

Particolarmente fredda sono risultate in particolare Cosenza, con 3° al di sotto delle medie, e Vibo Valentia con un’anomalia di -2,8°. Notevoli anche i -2,1° di Reggio Calabria e i -1,7° di Catanzaro. Città meno anomala, Crotone con un sottomedia di soli 1,1°.

In particolare a Cosenza maggio 2019 è risultato il più freddo degli ultimi 28 anni e secondo mese di maggio più freddo da quando sono registrati i valori di temperatura (cioè dal 1925, escludendo i dati dal 1970 al 1986 compresi perché non attendibili) dietro al maggio 1991 (che presentò una media ancor più bassa, ovvero +14,3°) e al pari del maggio 1954.

A Crotone maggio 2019 è risultato il più freddo (al pari del 2004) degli ultimi 30 anni (maggio 1989 presentò una media di soli 17°). Nella classifica dei mesi di maggio più freddi il 2019 si classifica 13°, lontanissimo dal record di +13,7° del maggio 1970.

A Catanzaro maggio 2019 è risultato sotto media, sì, ma è il più freddo “solo” degli ultimi 15 anni (solo 22° in classifica generale), visto che maggio 2004 presentò una media più bassa (+15,9°), mentre il “terribile” maggio 1991 è lontanissimo con i suoi incredibili +13°.

A Vibo Valentia maggio 2019 è risultato il più freddo da quando è in funzione la stazione (cioè dal 2000), battendo il maggio del 2004 che presentò una temperatura media di +14,4°.

A Reggio Calabria maggio 2019 è risultato il più freddo degli ultimi 28 anni, dietro al “solito” 1991 (quando si toccarono 17,4°) al pari del maggio 2004, comunque non lontanissimo dal record del maggio 1941 con 17,1°.

Passiamo, infine ai dati di PIOGGIA: mese più piovoso su tutti i capoluoghi. 

A Crotone è piovuto più del doppio (+124%), mentre a Cosenza è piovuto l’85% in più. Buono anche il dato di Catanzaro (+35%) e Reggio Calabria (+20%), mentre quasi perfettamente in media Vibo Valentia.

In sintesi, maggio 2019 è stato un mese molto freddo ovunque e moderatamente piovoso, con surplus di pioggia più cospicui su cosentino e crotonese.

Si ricordano, inoltre, eventi di rilievo, come quello del 6 maggio, che ha prodotto nevicate sino a 1300 m slm (come visibile anche dalla copertina che è uno scatto della nostra webcam di Camigliatello Silano nella mattinata del giorno in questione), o quello del 13 maggio con ulteriori nevicate sino a 1800 m slm e grandinate spettacolari (si veda scatto dal video di Giuseppe Vaglica a Camigliatello Silano), o il 16 maggio con neve oltre i 1550 m slm su Aspromonte (si veda successivo scatto dalla webcam di Gambarie – pista azzurra), e infine le piogge e l’instabilità pomeridiana della fine del mese.

Grandinata a Camigliatello Silano il 13 maggio 2019 – Giuseppe Vaglica

Neve sull’Aspromonte il 16 maggio 2019

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button