Notizie Meteo

Imminente un debole/moderato peggioramento del tempo…

Un'estesa area anticiclonica dinamica sull'Europa centrale, con massimi di oltre 1025 hPa, sta agevolando l'intrusione di aria fredda dai Balcani (con valori di temperatura bassi alle alte quote: -25° a 500 hPa, cioè circa 5520 m s.l.m.): sulla Calabria, pertanto, si prevedono episodi instabili di origine convettiva e un generale abbassamento delle temperature con il ritorno della neve sui monti, sebbene solo a quote alte.

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Lunedì a partire dalla mattinata aumento della nuvolosità soprattutto sul cosentino, sul crotonese con piovaschi sparsi e deboli nevicate che, dal pomeriggio, potrebbero interessare il Pollino oltre i 1600 m e la Sila oltre i 1700 m. Altrove poco o al più parzialmente nuvoloso, con possibili brevi piovaschi su vibonese e versanti ionici del catanzarese e reggino. Temperature in generale abbassamento su valori poco al di sotto delle medie del periodo.

 

Martedì sono da segnalare ancora episodi instabili sotto forma di piovaschi e rovesci su aree ioniche del cosentino e su crotonese, Pollino, Sila, Savuto, vibonese e reggino, con sporadiche nevicate oltre i 1600/1700 m slm, localmente a quote più basse durante gli eventi più intensi. Temperature stazionarie sempre su valori di poco al di sotto delle medie.

 

Mari & Venti

Lunedì mari generalmente mossi. Venti moderati dai quadranti settentrionali su Ionio, da nord-est moderati sul Tirreno cosentino, da est deboli sul resto del Tirreno.

 

Martedì l'intero mar Ionio e il Tirreno cosentino saranno mossi; il resto del Tirreno sarà poco mosso. Ancora venti da nord moderati sullo Ionio, da nord-est anch'essi moderati sul Tirreno cosentino, da est deboli sui restanti bacini tirrenici.

Foto in copertina di Leonardo Di Luca

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button