Notizie Meteo

IMMINENTE PEGGIORAMENTO DAL SAPORE INVERNALE

E' ormai prossimo il transito del fronte perturbato a carattere freddo, che produrrà un vistoso peggioramento (già in atto) a partire dall'italia settentrionale. La perturbazione sarà caratterizzata da un blocco d'aria molto fredda in quota e questo favorirà forti contrasti. Il fronte scivolerà poi rapidamente al Centro-Sud (figura1), tra stanotte e la giornata di domani, ed anche qui avremo instabilità perturbata accompagnata da un raffreddamento e nevicate sui rilievi.

Previsioni in dettaglio

Domani, (figura2) cieli nuvolosi o molto nuvolosi sui versanti tirrenici ed interni, con piogge sparse anche a carattere di rovescio temporalesco (figura 2b), nevicate interesseranno Pollino e Mula dai 900-1000 metri; Catena Costiera, Sila, Serre e Aspromonte intorno ai 1000/1200 mt slm. Tra parzialmente nuvoloso e nuvoloso altrove con possibili piogge specie sui settori ionici del Cosentino, Catanzarese ed alto Reggino, piu protetto il settore crotonese che non vedrà fenomeni significativi. Particolare attenzione va prestata ai venti di caduta che potrebbero soffiare piuttosto sostenuti sulle aree pedemontane ioniche, in particolare delle Serre (figura 2c). Temperature in diminuzione, più sensibile nei valori massimi nelle aree maggiormente interessate dai fenomeni.

Venerdì (figura3), sui versanti tirrenici ed interni del cosentino insisterà una debole instabilità al mattino in via di esaurimento nel corso della giornata, instabilità moderata su catanzarese, vibonese e reggino con possibili piogge localmente ancora a carattere di rovescio al mattino, in attenuazione dal pomeriggio fino ad esaurirsi in serata, tra poco e parzialmente nuvoloso su crotonese. Temperatura stazionaria

 

Mari e Venti

Domani (figura4), il tirreno risulterà agitato per venti sostenuti da maestrale, lo ionio sarà mosso per ventilazione tra debole e moderata occidentale.

Venerdì (figura5), molto mosso o agitato il tirreno per venti che spireranno moderati dai quadranti occidentali, tra poco mosso e mosso lo ionio per venti dai quadranti occidentali.

 

(figura1)

 

(figura2)

 

 

 

(figura2b) – Precipitazioni che si stima debbano cadere domani in 24 ore sulla nostra regione (fonte WRF)

 

(figura2) Vento al suolo previsto per le ore centrali di domani (fonte wrf)

 

(figura3)

 

(figura4)

 

(figura5)

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button