Notizie Meteo

Il tempo per VENERDI’ e SABATO…

Il fermo immagine dal satellite riferito al pomeriggio di giovedì evidenzia (fig. 1) una vasta banda nuvolosa che si sviluppa tra Corsica, nord Italia e Germania  in lenta progressione verso sud-est. Al sèguito, sulla Francia, è presente nuvolosità frastagliata, che indica la presenza di aria più fresca e instabile. Questa struttura instabile, provocata da una goccia d'aria fredda in alta quota, nella giornata di venerdì, scivolerà sull'Italia centro-meridionale, apportando anche sulla Calabria un guasto del tempo con abbassamento delle temperature. 

 

Tempo previsto sulla Calabria

Durante la giornata di venerdì (fig. 2), il cielo si presenterà irregolarmente nuvoloso con possibilità di piogge sparse, localmente a carattere temporalesco, concentrate soprattutto su versanti tirrenici cosentini, zone del Pollino, versanti orientali della Sila, ionio cosentino e alto crotonese. Precipitazioni poco significative possibili anche su lametino e vibonese. In ogni caso durante la giornata non mancheranno ovunque ampie aperture del cielo. Temperature in calo soprattutto sui versanti tirrenici.

In serata (fig. 3) la rotazione dei venti da nord, favorirà piogge sparse anche a carattere temporalesco su area del Pollino, ionio cosentino, sila greca e marchesato crotonese. In via di peggioramento anche su vibonese e reggino tirrenico. 

 

Durante la notte tra venerdi e sabato (fig. 4) piogge anche a carattere di rovescio o temporale su vibonese e reggino tirrenico in via di veloce esaurimento sin dal primo mattino.

Durante la giornata di sabato (fig. 5) aumento della nuvolosità a partire da nord con piogge sparse localmente sotto forma di rovescio o temporale su aree interne e ioniche del cosentino, crotonese e catanzarese ionico. Qualche residua debole pioggia sparsa ancora su  vibonese. Dal tardo pomeriggio veloce miglioramento ovunque.

 

Mari e venti

Venerdì (fig. 6) mossi ovunque; molto mosso dal pomeriggio il Tirreno reggino e vibonese. Venti da ovest moderati su Tirreno e golfo di Corigliano; di direzione variabile su coste crotonesi e Ionio meridionale: in ogni caso i venti tenderanno fra il pomeriggio e la sera a ruotare ovunque da nord moderati.

Sabato (fig. 7) sia il mar tirreno (bacini centrali e meridionali) sia lo Ionio crotonese risulteranno molto mossi. Gli altri bacini invece saranno mossi. Venti generalmente dai quadranti settentrionali moderati. Ventilazione più debole solo sul golfo di Squillace sottocosta.

fig. 1

fig. 2

 

fig. 3

 

fig. 4

 

fig. 5

 

fig. 6

 

fig. 8

 

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button