Notizie Meteo

Il tempo del weekend 8-9 agosto

La situazione sinottica a scala europea (si veda figura 1) è caratterizzata dalla ormai "famigliare" presenza dell'anticiclone africano il quale, in questa occasione, sta convogliando le calde correnti sahariane soprattutto sul centro e sul nord Italia, mentre l'estremo sud, influenzato da un campo di (relativamente) bassi valori di geopotenziale alla quota isobarica di 500 hPa (circa 5850 m slm), sta sperimentando un caldo meno "feroce" (anche se con valori sempre sopra le medie del periodo) e diffusa instabilità pomeridiana con temporali anche intensi che hanno provocato, nella giornata di oggi venerdì 7 agosto 2015, allagamenti e colate di fango sulla costa ionica catanzarese. Tale situazione rimarrà pressochè immutata anche nel weekend.

Ma passiamo adesso all'analisi in dettaglio del tempo previsto sulla Calabria per il weekend 8-9 agosto 2015:

per sabato 8 agosto, in mattinata cieli generalmente sereni o poco nuvolosi ovunque, con presenza di velature sulle zone ioniche. Nel pomeriggio sviluppo nubi cumuliformi sulle zone montuose con temporali che potranno poi sconfinare anche sulle zone poste a ovest-sud-ovest (questo a causa dei venti in quota che provengono da NORD-EST). Quindi i temporali sviluppatisi sulla Mula e sul Cilento, potrebbero interessare localmente l'alto tirreno cosentino; quelli sulla Sila Piccola, potrebbero interessare localmente il Savuto, il basso tirreno cosentino, il lametino e il catanzarese, forse anche la valle del Crati; mentre quelli su Serre vibonesi e Aspromonte, localmente il resto della provincia di Vibo e il reggino tirrenico. Temperature stazionarie sempre leggermente al di sopra delle medie del periodo: le zone colpite dai temporali, ovviamente, vedranno invece scendere di colpo i valori termici durante e subito dopo gli scrosci.

per domenica 9 agosto, solito refrain: in mattinata cielo sereno o poco nuvoloso ovunque con velature sulle aree ioniche. Nel pomeriggio sviluppo di nubi cumuliformi su tutti i monti con temporali che, questa volta, dato il calo dell'intensità dei venti in quota (che comunque si manterranno da N o NNE), saranno più stazionari e probabilmente interesseranno solo localmente e debolmente i litorali dell'alto tirreno cosentino, dello ionio catanzarese, e del reggino meridionale, nonchè, forse, la valle del Crati. Temperature stazionarie.

Analizziamo ora lo stato di mari e venti.

per sabato 8 agosto, mari poco mossi ovunque tranne su ionio centro-meridionale che saranno mossi ma con moto ondoso in attenuazione nel corso della giornata. Venti dai quadranti orientali deboli o moderati ovunque. Temperature superficiali dei mari: tra 29° e 29,5° il Tirreno, tra 28,5°-29° lo Ionio; più freddo lo stretto di Messina che si attesterà intorno ai 28°.

per domenica 9 agosto, mari poco mossi ovunque, con il Tirreno cosentino quasi calmo. Venti deboli a regime di brezza.Temperature superficiali dei mari: tra 29° e 29,5° il Tirreno, tra 28,5°-29° lo Ionio; più freddo lo stretto di Messina che si attesterà intorno ai 28°.

FIGURA 1

FIGURA 2

FIGURA 3

FIGURA 4

FIGURA 5

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button