Notizie Meteo

Giovedì e venerdì con debole instabilità su aree tirreniche…

L'area depressionaria che sta apportando freddo e nevicate sull'Europa centro-orientale, nella giornata di giovedì 3 novembre (fig. 1) genererà la formazione di un minimo di bassa pressione di 1013 hPa sull'Italia centro-settentrionale che, attivando correnti umide da ovest, sarà capace di provocare sui versanti tirrenici della nostra regione deboli fenomeni instabili.

 

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Giovedì (fig. 2)  graduale aumento della nuvolosità su alto tirreno cosentino e aree del Pollino con possibilità di qualche debole piovasco sparso soprattutto dal pomeriggio. Altrove cieli al più velati per nubi alte. In serata (fig. 3) deboli piogge potrebbero interessare anche il lametino, il vibonese e il reggino tirrenico. Temperature in leggero rialzo.

Venerdì (fig. 4) al mattino parzialmente nuvoloso su versanti tirrenici cosentini, lametino e vibonese con deboli piogge sparse in esaurimento nel corso della mattinata stessa. Altrove sereno o poco nuvoloso. (fig. 5) Dal pomeriggio / sera aumento della nuvolosità alta, senza fenomeni significativi. Temperature stazionarie.

 

Mari & Venti

Giovedì (fig. 6)  mossi i bacini del medio e alto Tirreno e i bacini ionici crotonesi, catanzaresi e reggini. Altrove mari poco mossi. Venti da sud-ovest moderati, solo localmente deboli su Ionio; generalmente da ovest deboli su Tirreno anche se non mancheranno deboli correnti da sud sottocosta durante la giornata sul cosentino.

Venerdì (fig. 7)  il Tirreno sarà mosso ma con moto ondoso in graduale diminuzione durante la giornata, con venti che spireranno deboli da sud sul cosentino, da ovest altrove. Lo Ionio invece sarà costantemente poco mosso sotto venti a regime di brezza.

 

Foto in copertina di Flavia Tundis

fig. 1

 

fig. 2

 

fig. 3

 

fig. 4

 

fig. 5

 

fig. 6

 

fig. 7

 

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button