Notizie Meteo

Fase instabile in attenuazione

Il minimo depressionario in transito sulla nostra penisola, centrato per oggi su medio-basso adriatico, traslerà per la giornata di domani sui Balcani. In atlantico è prevista una rimonta anticiclonica verso Gran Bretagna e mare del nord, tale manovra renderà la sede mediterranea centro-occidentale teatro di possibili formazione di minimi depressionari, alimentati dal flusso di aria fredda in scorrimento sul bordo orientale dell’alta pressione.

Domani, tra la notte ed il primo mattino da parzialmente nuvoloso a nuvoloso con possibili piogge su tutto il versante tirrenico, tendenza a miglioramento sul settore cosentino e dalla tarda mattinata anche su lametino, rimarrà debolmente instabile su vibonese e reggino tirrenico fino al pomeriggio con residue piogge.  Sereno o poco nuvoloso su crotonese, alto cosentino e relativo settore ionico, poco o parzialmente nuvoloso su catanzarese e reggino ionico. Venti da deboli a moderati di ponente sul tirreno con mari mossi ma con moto ondoso in diminuzione a partire dal bacino settentrionale. Venti deboli a prevalente regime meridionale sullo ionio con mari quasi calmi o poco mossi. Temperatura generalmente stazionaria o in lieve aumento nelle aree non interessate da copertura nuvolosa.

Sabato, da parzialmente nuvoloso a nuvoloso, con possibili piogge su crotonese e zone montuose interne, parzialmente nuvoloso sulle restanti aree della regione. Venti deboli orientali sul tirreno con locali rinforzi sul bacino settentrionale con mare poco mosso, poco mosso anche lo ionio per venti deboli settentrionali con locali rinforzi sul golfo di Corigliano. Temperatura stazionaria

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button