Notizie Meteo

Domenica interlocutoria, poi si va verso un peggioramento del tempo…

Mentre sulla Spagna è in fase di esaurimento la fase di maltempo cha ha apportato nevicate anche sulla capitale Madrid, il dominio dell'alta pressione sul Nord Europa permetterà, sul suo bordo sud-orientale, la discesa di aria più fredda di origine artica che poi modificherà, in parte, le sue caratteristiche nel percorso di attraversamento degli ampi territorio dell'Europa orientale.

Data la conformazione di tale alta pressione, l'impulso freddo suddetto giungerà sul Centro sud dalla "porta dei Balcani", apportando un brusco calo termico e qualche fenomeno instabile anche sulla nostra regione a partire da lunedì.

 

Tempo previsto sulla Calabria per le prossime ore.

Domenica cieli parzialmente nuvolosi, a tratti nuvolosi, per nubi medio-alte che potrebbero, al più, produrre qualche debole pioviggine sui versanti tirrenici. Possibili locali foschie lungo i litorali sempre del Tirreno. Temperature in leggero calo nei valori massimi.

 

Lunedì l'irruzione dell'impulso freddo suddetto, comporterà un peggioramento del tempo con cieli irregolarmente nuvolosi ovunque, e piovaschi sparsi che sul vibonese e reggino potranno assumere anche forma di rovescio e/o temporale. Data la riduzione delle temperature sarà possibile anche qualche fiocco di neve durante la giornata su Pollino e Sila a quote alte con graduale modesto abbassamento della quota neve in serata, quando la neve potrebbe iniziare a cadere anche sulle vette dell'Aspromonte. Come anticipato, temperature in calo ovunque anche di 3°/4°.

 

Mari & Venti

Domenica mari generalmente mossi. Venti che dal pomeriggio tenderanno a disporsi dai quadranti settentrionali moderati sullo Ionio, e da nord-est sempre moderati sul Tirreno cosentino. Sul resto del Tirreno venti deboli di direzione variabile.

 

Lunedì mar Tirreno mosso, lo Ionio invece sarà localmente molto mosso soprattutto i bacini crotonesi. Venti che quasi ovunque spireranno da nord-est moderati, a tratti forti. Solo su golfo di Lamezia, vibonese e reggino tirrenico, i venti sottocosta saranno deboli di direzione variabile.

Foto in copertina di Raffaele Luise

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button