Notizie Meteo

Domenica di maltempo, a seguire instabile

Ci siamo, il peggioramento da più giorni annunciato è puntualmente arrivato. Estesa nuvolosità copre i cieli di tutta la regione e le prime piogge iniziano ad interessare il Reggino e gran parte delle zone Ioniche.

Tutto a causa di una goccia fredda che, staccatasi dal vortice Islandese, s'è tuffata sul Mediterraneo centro-occidentale, dando vita ad un vasto vortice di bassa pressione, fino a 995hPa. Tale vortice richiamerà, sulla Calabria, correnti di ostro e Scirocco, cariche di umidità, che apporteranno maltempo diffuso, in particolare sui versanti Ionici.

Nel corso della serata, quindi, cieli molto nuvolosi o coperti su tutta la regione con piogge sparse, in particolare su Reggino, Catanzarese, Crotonese e versanti Ionici Silani (vedi mappa sottostante).

Durante la notte s'avrà una recrudescenza del maltempo, sempre sulle zone succitate. Accumuli pluviometrici anche prossimi ai 100mm nelle zone versanti più esposti Aspromontani e Silani (tra Crotonese e Catanzarese) (vedi mappa):

Nubi e piogge saranno accompagnate, come anticipato, da venti di Scirocco ed Ostro anche di forte intensità (vedi mappa) con raffiche fino a 70/80 km/h (salvo nella Valle del Crati, parte del Lametino e della piana di Gioia, che rimangono in ombra a tali correnti)

Durante il pomeriggio, poi, le correnti tenderanno a ruotare a Libeccio apportando piogge, principalmente sulle zone Tirreniche, ma i fenomeni tenderanno ad esaurirsi entro sera.

Le previsioni per la prossima settimana, però, non sono rosee: seguiranno infatti condizioni di instabilità con una nuova perturbazione seguita da aria fredda attesa per mercoledi.

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button