Notizie Meteo

Ancora piogge sui versanti tirrenici specie del cosentino

Prosegue la fase di variabilità perturbata sul mediterraneo centrale, dettata da un intenso flusso atlantico che domina ormai da giorni incontrastato. Per la giornata di domenica, come visibile dalla nostra carta (figura1), correnti di origine artica molto instabili, si tufferanno sulla penisola iberica fino a puntare le coste nordafricane di Algeria e Marocco. A seguire, per l’inizio della prossima settimana, si scaverà un intenso vortice depressionario sul mediterraneo occidentale che apporterà un forte peggioramento del tempo sull’Italia centro-settentrionale. Il sud della nostra penisola, non riceverà piogge in un primo momento ma  dovrà fare i conti con forti venti da scirocco e temperature in aumento.

Domani (figura2), nuvoloso o molto nuvoloso su cosentino e catanzarese (specie lametino), con piogge e rovesci . Nuvoloso su crotonese senza fenomeni di rilievo, se non locali deboli piovaschi. Tra Parzialmente nuvoloso e nuvoloso  sul resto della regione  con locali addensamenti più intensi  su vibonese, associate a possibili piogge. Temperatura stazionaria

Domenica (figura3), condizioni iniziali di variabilità con apmie schiarite sulle aree ioniche. Nel corso della tarda mattinata/primo pomeriggio, aumento della nuvolosità con piogge tra deboli e moderate che si faranno largo da ovest, migliora in serata ovunque. Temperatura stazionaria

Mari e venti

Domani, venti  forti sul tirreno con mari inizialmente molto mossi con tendenza a divenire agitati nel corso della giornata, venti da moderati e forti da libeccio sullo ionio con mari molto mossi, mosso il golfo di Corigliano.

Domenica, venti da sud- sudovest ovunque con mari molto mosso il tirreno, agitato il settore settentrionale. Tra mosso e molto mosso lo ionio

 

figura 1

 

figura 2

 

figura 3

 

figura 4

 

figura 5

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button