Notizie Meteo

23° sui litorali tirrenici reggini e vibonesi alle 8 di mattina. Giornata con record di caldo in vista!!!!

Situazione incredibile stamattina in Calabria, a testimonianza di un territorio e un clima più unici che rari.

Ma andiamo con ordine: la situazione è caratterizzata da una imponente discesa di aria artica su Francia, Spagna e nord africa algerina che, per tutta risposta, ha provocato un notevole richiamo di aria calda da sud sulla nostra regione e il resto del meridione italiano, con valori termici tipici di Giugno-Luglio: generalmente +15° a 850 hPa (circa 1500 m slm) con punte mostruose di +18°/+19° sui versanti sottovento allo scirocco a causa del fatto che i venti provenienti da sud o sud-est incocciando, ad esempio, contro le serre vibonesi scendono velocemente lungo i versanti sottovento comprimendosi e riscaldandosi di conseguenza (vedi figura 1 tratta dal nostro modello ad alta risoluzione WRF 2 km MC-EMM EMM2 consultabile per intero nella sezione WRF del nostro sito).

Ed in effetti alle ore 8:00 di stamane si registravano temperature MOSTRUOSE sulla fascia tirrenica reggina (vedi figura 2) e sui litorali tirrenici dove maggiore è l’effetto di questo riscaldamento: si vedano GLI INCREDIBILI 23° di Tropea e i 21,5° di Reggio Calabria – Pentimele, mentre i versanti sopravvento allo scirocco (cioè quelli ionici), grazie all’azione termoregolatrice del mare (che lo si ricorda attualmente presenta una temperatura di 16°) presentano valori caldi, ma più “normali”: Ardore Marina 16°, Soverato 17,6°, Crotone 14,6°.

Incredibile, invece, il caso della valle del Crati dove, la famosa inversione termica avvenuta stanotte ha provocato la rapida saturazione dell’aria grazie anche all’elevato contenuto d’umidità del flusso calda proveniente da sud: ecco quindi la formazione di una spessa coltre nebbiosa ben visibile dalla nostra webcam di San Pietro in Guarano alle 8:50 di stamane (vedi figura 3). Ed infatti le temperature a valle alle 8:00 erano di circa 9°/10° (figura 4) molto al di sotto non solo di quelle tirreniche reggine, ma anche di quelle ioniche. Non ci si faccia però ingannare da questa nebbia!! Quando il sole alto la sciolgierà anche nella valle del Crati le temperature improvvisamente schizzeranno in alto raggiungendo probabilmente anche i 22°/25°!!!!!

Insomma si preannuncia una giornata INFUOCATA, con possibilità di abbattimento di MOLTI RECORD DI CALDO!

fig. 1

temperature mostruose

fig. 2

FIG 4

FIG. 5

I nostri meteo link rapidi:

Tags

Ultimi Articoli

Back to top button